sausage-2541608_1280.jpg

food blog

Experience

Novità che pizzicano!

Palato che brucia, labbra che pizzicano.


"Mamma, hai messo troppo piccante nel sugo!"


Quante volte avete vissuto una scena simile durante la quotidianità familiare?

Capita spesso, non è mai facile calcolare la dose giusta di peperoncino da mettere nel sugo, perchè ognuno di esso ha determinate caratteristiche che lo porta ad essere più o meno pungente.


E diciamoci la verità, le nostre mamme o nonne anche essendo calabresi, di certo non possono essere a conoscenza delle singole qualità delle varie tipologie della spezia.


Vi abbiamo già dato qualche chicca sulla storia del peperoncino, abbiamo sottolineato la sua antichità, ma soprattutto ne abbiamo esaltato il sapore.

Oggi però vogliamo parlarvi di un qualcosa di speciale, secondo noi, riguardante questa spezia penetrante.


La fantastica idea della casa di produzione Oplus Europe! Un film dal nome "Spicy Calabria, la Mappa del piccante"(Calabria speziata).

L'azienda con sede a Gallarate che si occupa di promozione di prodotti e servizi sul mercato asiatico, ha realizzato un "reportage on the road" che verrà rilasciato in lingua cinese.


Un'idea lodevole e che dovrebbe gratificare tutti noi calabresi, soprattutto chi da tanti anni ha fatto il massimo per portare la cultura del peperoncino ad livello più alto, riuscendoci.


Impossibile dunque non nominare l'Accademia del peperoncino di Diamante, una delle perle della nostra amata Riviera dei Cedri, che da tanti promuove e diffonde la conoscenza dell'acclamata spezia.

Riuscendo perfino a realizzare il più grande "Festival del peperoncino" al mondo, evento con una solida base organizzativa, che riesce da ben 28 anni a portare migliaia di turisti da tutto il mondo, con l'aspettativa di provare le più svariate tipologie di peperoncino!

In un intervista effettuata da TeleDiamante TV, il regista del suddetto film ha rilasciato qualche piccola anticipazione sul film " E' un viaggio attraverso la regione alla ricerca non solo di cibo piccante ma tradizioni, natura, cultura, la protagonista è questa ragazza Esmeralda che per la prima volta seguendo una mappa, la "Mappa del piccante", va alla ricerca di nuovi sapori e di un nuovo modo di vivere con passione, la Calabria quindi il posto migliore per poter ambientarvi una storia di scoperta."

Alla fine siamo un pò tutti come Esmeralda, chi non ama la scoperta di nuovi sapori, abitudini e tradizioni?


Una missione degna di nota dunque quella della Oplus Europe, che va a rafforzare il concetto di qualità e tradizione dei prodotti, anche per una nostra salvaguardia.


“I peperoncini piccanti provenienti da Repubblica Dominicana e India sono il prodotto alimentare meno sicuro presente sulle tavole degli italiani.” Così esordisce Coldiretti stilando la black list dei cibi più contaminati.

La lista nera è stata creata sulla base degli ultimi rapporti dell’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa); in base ai Residui dei Fitosanitari in Europa e dal Ministero della Salute sul “Controllo ufficiale sui residui dei prodotti fitosanitari degli alimenti”.


Qualche tempo fa anche la stessa Accademia del peperoncino ha lanciato il seguente allarme : "Attenzione ai peperoncini contaminati!"


E se lo dicono loro allora... facciamo attenzione!


Fonte: TeleDiamanteTV, Accademia del peperoncino.



23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti